Cappuccino con l’uovo? Sì, grazie!

cappuccino_uovo504
Giallo, tondo e crudo. E sì, stiamo parlando di caffè! In effetti un caffè, anzi un cappuccino molto speciale, lanciato da un piccolo bar, il Round K di New York, dal suo giovane e intrapprendente proprietario, Ockhyeon Byeonun, di origini coreane. E se pensavate che lo zabaione fosse un’eredità della nonna, allora dovete provare questa nuova moda che prevede un uovo crudo dentro al vostro… cappuccio.

La ricetta è accuratamente descritta in un video postato nel sito della Guida Michelin e affonda in qualche modo le sue radici nell’eggnog, la bevanda di origini anglosassoni importata dagli americani in Corea.

In realtà Byeonun ci assicura che il tuorlo viene versato nel caffè caldo, alla temperatura di 140-150 gradi Fahrenheit – circa 65 gradi Celsius, quindi in qualche modo si cuoce – e miscelato con cura: viene poi aggiunta una generosa dose di schiuma di latte e il tutto si conclude con una trionfale spolverata di cacao in superficie. Insomma, di sicuro un mix molto energetico per iniziare la giornata.

Il gusto? I racconti dicono che il sapore dell’uovo sparisce completamente, regalando però al cappuccino una texture morbida, cremosa e consistente… Che ne dite, vi piace l’idea? Provate allora, e …raccontateci come è andata! 😉

Daniela Di Matteo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...