Capsule alla marijuana: dagli USA il caffè che non ti aspetti

Difficile iniziare al meglio la giornata senza la calda nera bevanda… Ma sembra che questo non basti. C’è chi dalla California ha cominciato a produrre capsule di caffè che, all’interno della miscela casalinga, contengono un ingrediente particolare, la marijuana. Il suggerimento dei produttori? Per “carburare” come si deve, bevete una bella tazza di caffè alla “Maria” prima di andare a lavoro… 

caffe_marijuana700

Poi però l’azienda produttrice, la Cannabiniers, precisa che forse prima è meglio verificare l’effetto al primo sorso, e magari rinviare la tazzina al relax dopo il ritorno a casa…

Prima che ce lo chiediate, ecco la risposta: no, in Italia produzione e vendita di questo tipo di capsule di caffè alla marijuana, brandizzate BrewBudz, non sono consentite dalla legge.

Seppure in questi mesi oggetto di un dibattito per nulla rilassato dentro e fuori dall’Europa, l’idea di regolamentare l’uso della cannabis – solo a fini medici tramite coltivazioni autorizzate, o in versione “light” a minimo contenuto di Thc (la sostanza dello “sballo”) – nel Belpaese incontra ancora forti ostacoli e molte resistenze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...